Calcio a 5: vittoria esterna per il Futsal Bernalda

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

Le due squadre all'uscita dal campo

Exploit esterno del Rasulo Edilizia Bernalda che infligge una netta scofitta all’Edilferr Cittanova e compie un passo importante verso la salvezza: i tre punti di Polistena danno ossigeno e morale al gruppo jonico, capace di imporsi su un campo difficilissimo contro una diretta concorrente per la permanenza in Serie B.

Le ridotte dimensioni del campo reggino rendono la partita vibrante ed emozionante, con continui capovolgimenti di fronte e numerosi episodi da gol: in avvio di gara, De Brasi e Pereira sbrogliano subito alcune situazioni pericolose, mentre Startari coglie il palo al 3’21’’, mentre un minuto dopo Fusco effettua un lancio illuminante per lo scatto di De Sa Carvalho che anticipa l’uscita del portiere e insacca. Il Cittanova reagisce con veemenza e, dopo il tentativo di Sanchez, perviene al pareggio con il guizzo di Napoli. Da Costa potrebbe segnare in almeno cinque circostanze,ma il pivot di Sao Lourenco non demorde e si veste da assist-men per l’accorrente De Sa Carvalho che, al 14’12’’, batte per la seconda volta Pereira. Passano due minuti e Rissi, in contropiede, premia l’imbucata di Margarita, facile il tap-in del bernaldese che sigla il 3-1 e chiude così la prima frazione. L’Edilferr Cittanova inizia con un altro piglio il secondo tempo: Sarubbi, dopo aver salvato un gol già fatto sulla linea di porta, si beccca due gialli in pochi istanti e il Bernalda Futsal è costretto all’inferiorità numerica. I padroni di casa accarezzano il sogno di rientrare in partita, ma i lucani si difendono con ordine e chiudono ogni spazio ai tentativi biancoblu. Sanchez e Startari colgono due pali, mentre sull’altra sponda anche Da Costa deve fare i conti con un legno. Il Bernalda sembra controllare la sfida, ma è uno sfortunato autogol di De Sa Carvalho a spianare la strada alla rimonta calabrese: all’11’51’’ Sanchez impatta, mentre dopo quaranta secondi ci pensa il bolide di Monterosso ad illudere il pubblico di Polistena. Gli ospiti, nonostante l’ottima prova e la quantità industriale di occasioni sciupate, rischiano di perdere il controllo della partita: ci vuole la solita caparbietà di Da Costa a ristabilire le distanze. Il capocannoniere del campionato si inventa un gol clamoroso dalla banda destra e batte Pereira. Il nuovo colpo di scena riaccende i lucani che segnano anche al 14’23’’ con uno splendido colpo di classe di De Sa Carvalho sugli sviluppi di un calcio piazzato. L’Edilferr potrebbe subito pareggiare, ma De Brasi è strepitoso sulla conclusione di Napoli, riuscendo a deviare il tiro con l’aiuto della traversa. La partita è emozionante e i rossoblù colpiscono in contropiede prima con Da Costa e poi con Rissi; a nulla serve il gol del definitivo 7-5 ad opera di Monterosso.

Il Bernalda festeggia per il fondamentale successo di Polistena e, complice i risultati delle dirette concorrenti, migliora ulteriormente la sua classifica: la stagione è ancora lunga, ma i rossoblù effettuano un importante passo in avanti nella corsa verso la salvezza.

Commenti

Questo articolo è stato letto 250volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto