Calcio a 5: sabato l’ultimo impegno stagionale per la Futsal Bernalda

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

13239280_1731377377147341_2831450742984106423_n

Non ci sono calcoli o previsioni che tengano: l’Ottica Bellino Bernalda è chiamata a vincere contro il Gladiator Sant’Erasmo, ultima chance per restare in corsa per la promozione in Serie B.

Quella contro i campani di mister Leito sarà l’ultima partita dell’anno per i lucani che, dopo l’immeritata sconfitta di Ostuni, vorranno riscattare il K.O. all’esordio nel triangolare play-off e rinvigorire le speranze del salto di categoria. Non sarà facile, ma in settimana la squadra ha reagito con orgoglio alla sfortunata trasferta in Valle d’Itria che, al di là del risultato, ha confermato una volta in più la grande caratura del Bernalda Futsal.
Mister Masiello recupera per il match contro i campani Pietro Carella che, proprio contro i gialloblù, ha scontato l’ultima giornata di squalifica: “Prepararsi per questa gara 2 dei Play Off è come prepararsi per andare dal dentista – commenta ironico il tecnico rossoblù – Era quello che volevamo evitare ad ogni costo, ma diventa determinante una volta che è inevitabile. La gara di Ostuni ci ha lasciato più complimenti che punti, più sofferenza che soddisfazione. La fortuna ancora una volta non è stata dalla nostra parte, ma ormai siamo abituati a vivere sotto stress perenne e non sperare mai in circostanze benevole. Ormai è nel nostro DNA lottare anche contro il destino. Siamo sicuri di esserci impegnati per dare il massimo e non possiamo guardarci indietro. Come sempre, si riparte. Non c’è tempo per fare calcoli: saremo chiamati a congedarci davanti al nostro pubblico e nella nostra casa, per questo dovremo avere più fame che mai perché vincere non basta, bisogna farlo anche con un buon margine per mantenere inalterate le possibilità di andare in Serie B. Ci proveremo e, come sempre, usciremo dal campo meritando gli applausi della nostra gente. Non è mai finita finché non è finita”.
Il pubblico di fede rossoblù si sta preparando ad un sabato speciale, ultimo di una stagione emozionante che ha regalato grande entusiasmo all’intera città: in vista del match casalingo di sabato i supporter bernaldesi sono pronti ad invadere la Curva Dimonte per restare al fianco dei propri beniamini negli ultimi sessanta minuti di questa stagione.
Il Gladiator Sant’Erasmo, compagine di Santa Maria Capua Vetere, è reduce dall’altrettanto incredibile vittoria nella finale regionale play-off: contro il CUS Caserta i nerazzurri hanno vinto 7-6 dopo i tempi supplementari, al termine di una grande rimonta che ha qualificato Battista e soci alla fase nazionale. In occasione del match di Bernalda non ci sarà il capitano Di Lella, espulso sette giorni fa nel match contro Caserta.
I direttori di gara designati per l’incontro sono Michele Caprioli di Venosa e Paolo Lapenta di Moliterno: il fischio d’inizio del match è fissato alle ore 18.

Commenti

Questo articolo è stato letto 484volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto