Calcio a 5: il Futsal Bernalda si qualifica ai playoff nazionali per la serie B

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

bernalda futsal

Non sono bastati i cinque gol rifilati agli Amici del Borgo per agganciare il primo posto in Serie C1: l’Ottica Bellino Bernalda, dopo una lunga rimonta, si qualifica ai play-off nazionali, ultima tappa che separa i rossoblù dalla serie B.

I bernaldesi, dunque, nonostante la miglior difesa e il miglior attacco del campionato, non riescono a raggiungere il primato, conquistato dal Comprensorio Medio Basento che accede direttamente alla serie cadetta. In casa Amici del Borgo, invece, il K.O. subito al PalaCampagna non inficia il cammino salvezza, raggiunta grazie ai risultati delle dirette concorrenti.

La partita ha ben poco da dire, con gli ospiti che, nonostante siano quasi al completo, non riescono quasi mai ad impensierire De Brasi, se non con qualche sporadico sussulto. Il risultato si sblocca dopo appena tre giri di lancette, con Mianulli che risolve una mischia in proprio favore dopo un continuo batti e ribatti davanti a Paladino F. Al 10′ arriva il raddoppio, stavolta grazie a Donato Gallitelli che finalizza l’assist del fratello Roberto, segnale chiaro della grande fame agonistica dei padroni di casa. Gli ospiti hanno un sussulto nella fase finale della prima frazione e ci provano senza fortuna con Haidane e Bellacicco. Nella ripresa i rossoblù chiudono i conti con due reti ravvicinate in avvio: al 2′ Fusco insacca con un tiro in diagonale che si insacca alle spalle di Paladino F, mentre il poker lo firma uno scatenato Mianulli. Nel finale è il portiere De Brasi ad arrotondare il punteggio con una staffilata quasi da centrocampo su schema da calcio piazzato.

Il triplice fischio finale di Negro da Policoro, unito al risultato di Matera, permette ai bernaldesi di accedere alla fase nazionale play-off, traguardo prestigioso e che conferma le grandi potenzialità del gruppo jonico.

Ora Caruso e soci affronteranno la vincente dei play-off regionali di Puglia e Campania, squadre sicuramente di grande valore e da battere per ambire all’accesso diretto alla Serie B, traguardo inseguito da inizio stagione e sicuramente meritato per quanto il team del presidente Alfredo Plati ha dimostrato in questa annata.

“Il sogno della promozione diretta è svanito nell’ultimo minuto dell’ultima giornata – afferma il tecnico rossoblù Masiello -Nel dubbio, sportivamente parlando, la fortuna mi ha voltato ancora una volta le spalle. Non è bastato avere il miglior attacco e la miglior difesa del campionato. Resta un secondo posto agro dolce, da neopromossa, che ci porta agli spareggi nazionali. Resta aver creato una squadra vera, tosta, che ha una sua personalità precisa. Resta, aver fatto innamorare Bernalda del futsal. Resta che non è finita, anzi. Arrivare secondi è sempre una cosa scomoda, perché innesca pensieri contro fattuali che ci portano a pensare maggiormente a quell’unica squadra davanti, anziché soffermarsi a pensare a tutte quelle che abbiamo messo dietro. Jorge Valdano la chiamava l’infima filosofia del risultato: non starò qui a rimuginare su ciò che poteva essere, sui torti arbitrali subiti o su altre situazioni non propriamente chiare, ma guarderò questo risultato con l’idea di “vivere nel momento” come direbbe Phil Jackson. Cioè guardare avanti e non indietro. E non solo: assaporare l’essenza di questa quasi vittoria affinché in futuro possa lavorare ricordandomi di questo momento. Perché senza provare questa esperienza, per quanto drammatica, lo sport non sarebbe quella perfetta metafora della vita in cui convivono frustrazione e gioia. Cioè, una cosa straordinaria”.
Non è bastato, dunque, il 5-0 rifilato agli Amici del Borgo per agganciare il primo posto e lo spareggio contro il Comprensorio Medio Basento Futsal: ” Sono contento per la prestazione della squadra e per il mio ritorno al gol che mancava da qualche tempo- afferma Roberto Mianulli, autore di una doppietta contro i materani – Ora ci concediamo alcuni giorni di relax prima di riprendere a lavorare ancora più intensamente per questo doppio impegno di maggio. Il passato non conta più: testa e cuore sono rivolti ai play-off”.
Anche Donato Gallitelli ritorna sull’esito del match contro i materani di Martemucci: “Era una gara importante quella di sabato perchè eravamo obbligati a vincere: credo che la squadra abbia interpretato il match nel migliore dei modi, conducendo totalmente il gioco e concedendo poco o nulla agli ospiti. Peccato per come é andata la partita di Matera che non ci ha permesso di accedere allo spareggio per il primo posto, ma cercheremo di conquistare la Serie B attraverso la lotteria play-off. Sarà sicuramente un’ esperienza incredibile visto che affronteremo una squadra pugliese e una campana. Prepareremo le gare come abbiamo sempre fatto dal primo istante di questa stagione per raggiungere l’obiettivo finale che sicuramente sarebbe meritato per noi e per il nostro splendido e magnifico pubblico che é stato davvero l’arma in più in questa stagione e sono certo che darà il suo contributo anche nelle due sfide che ci attendono a maggio”.
Si chiude così la regular season e si apre un nuovo capitolo di questa splendida favola del Bernalda Futsal: l’Ottica Bellino dovrà cercare di ottenere il massimo dalle due sfide che la separano dalla Serie B. Solo così si potrà ambire al salto in cadetteria: l’ambiente è carico e la squadra è pronta a questa nuova sfida dai contorni epici, il tutto nel nome di Bernalda, città che si sta riscoprendo sempre più amante del futsal.

Commenti

Questo articolo è stato letto 497volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto