Bonus Benzina: "Chi si accontenta gode, così e così"

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca



Continuano le perplessità dei cittadini lucani sulla carta bonus benzina.

La carta infatti, non accontenta i lucani che si sarebbero aspettati qualcosa in più del, come viene ormai definito, il “contentino” delle 90 euro.
La notizia, pubblicata sul nostro blog, ha letteralmente fatto il boom di utenti che, nell’apprendere le modalità e la somma della carta, hanno espresso il loro malcontento.
Un malcontento generale di chi ha atteso per anni che qualcosa in Basilicata cambiasse e che si ritrova invece con 0,24 centesimi al giorno per un anno regalati dal Governo.
I cittadini lucani si attendono e pretendono di più e fanno appello al presidente della Regione Vito De Filippo.
Numerosi anche su Facebook e sui social network sono gli appelli a a non accontentarsi ma a pretendere maggiore rispetto da parte di chi ci governa sia a livello regionale che nazionale.
Un malcontento che va a cozzare invece con le dichiarazioni di chi il bonus benzina lo ha pensato e voluto.
Il coordinatore del Popolo delle Libertà di Basilicata Guido Viceconte, infatti, esprime soddisfazione per un intervento fortemente voluto dal suo partito, che ha iniziato la battaglia già dal 2006.
Viceconte parla di “un risultato davvero epocale per la nostra regione.
Un risultato importante in quanto per la prima volta – dichiara – abbiamo avuto un Governo nazionale, quello Berlusconi, che ha preso in considerazione ciò che da tempo il Pdl di Basilicata richiedeva, cioè un riconoscimento per l’estrazione degli idrocarburi che avviene nei nostri territori”.
Un risultato quindi importante secondo il Pdl lucano che però, a conti fatti, non soddisfa il popolo lucano che quando si recherà a ritirare il bonus, lo farà sicuramente con un grande amaro in bocca.
Ricordiamo che nel bonus benzina saranno accreditati circa 90 euro spendibili in un anno, e l’entità dell’indennità ai lucani, dipenderà dalla royalties che anno per anno la Regione concorderà con le compagnie petrolifere che si occuperanno dell’estrazione.
In particolare, saranno le royalties superiori al 7% che andranno versate ai cittadini lucani, anno per anno.
Un noto cantautore italiano recitava, “chi si accontenta gode, così e così”.
E sembra proprio fare a caso nostro.
Commenti

Questo articolo è stato letto 405volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto