Bernalda tra i festeggiamenti per san Bernardino e il matrimonio dell’anno

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Boom di presenze a Bernalda per la giornata conclusiva della festa di san Bernardino, patrono della città. 
In un corso Umberto illuminato dalle luminarie della miglior tradizione pugliese, in tanti si sono riversati sulla strada principlae del paese per poter ammirare da vicino il corteo storico che accompagna ormai da decenni il santo patrono.
I figuranti rappresentano pezzi significativi della storia di Bernalda e dei paesi gemellati e quest’anno diverse erano le città che hanno omaggiato il Santo, da L’Aquila, a Siena, a Massa Marittima, Lucca e la repubblica di San Marino. Sbandieratori, archibugieri e cavalieri hanno offerto martedì sera uno spettacolo davvero suggestivo, coronato poi, al termine della festa, con la gare dei fuochi pirotecnici che hanno dato appuntamento al prossimo anno.
Una festa che quest’anno ha visto la partecipazione anche di Francis Ford Coppola e dell’intera famiglia del regista italo – americano, nel paese jonico per l’ormai prossimo matrimonio tra Sofia Coppola e il musicista francese Thomas Mars. 
Non sono mancati i primi ospiti della famiglia Coppola, come il ministro per gli Affari Regionali Raffaele Fitto che, insieme alla moglie, è arrivato a Palazzo Margherita per vedere il celebre corteo storico che ha attraversato le vie di Bernalda
E non è mancato un omaggio alla promessa sposa Sofia che, insieme al fratello Roman, ha ricevuto, al termine dei festeggiamenti per san Bernardino, il premio “Lucani Insigni 2011”, consegnato dal presidente della Commissione regionale dei Lucani all’estero, Antonio Di Sanza e dal consigliere regionale Nicola Benedetto.
Una targa e un assegno di 2500 euro, che la regista italo – americana ha deciso di donare all’Istituto delle suore del Sacro Cuore di Bernalda, impegnato nella cura dei bambini orfani e in difficoltà.
Una festa nella festa, insomma, che continuerà sicuramente nei prossimi giorni, grazie alla Notte Bianca e soprattutto al matrimonio di Sofia che porterà nella cittadella jonica tantissimi curiosi e turisti che potranno, se vorranno, ammirare il Palazzo Margherita a settembre, quando sarà aperto al pubblico.
Commenti

Questo articolo è stato letto 371volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto