Con il barman metapontino Paolo D’Amore la Basilicata trionfa al concorso nazionale della Federazione Italiana Barman

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

23658599_1007657136048219_7562184698039160968_n

Non ci sono dubbi: il re del bere miscelato in Basilicata è Paolo D’Amore.

Forza di volontà e tanta gavetta, così a soli 28 anni diventa responsabile dell’Academy FIB Basilicata.

D’Amore, originario di Scanzano Jonico, da alcuni anni si occupa anche della formazione dei giovani lucani che desiderano intraprendere, con serietà e titoli, la professione di barman.

Quest’anno, non a caso, con un cocktail a km zero realizzato tra recupero della tradizione e sperimentazione contemporanea, dalla squadra composta da Salvatore Montemurro, Antonio Camardo e Rocco Amendolara, selezionati da D’Amore, la Basilicata ha trionfato anche al Concorso nazionale per barman a squadre regionali organizzato dalla FIB in Versilia, guadagnando il primo posto assoluto.

Altissimo il livello della competizione che ha presentato un vero e proprio spaccato gastronomico e del bere di qualità dal nord al sud d’Italia.
“Alcune delle ricette e delle preparazioni di questi ragazzi mi hanno fatto addirittura commuovere – ha commentato il presidente nazionale della Federazione Italiana Roberto Giannelli – perché ho visto in questa manifestazione i presupposti per un futuro di grande livello per il settore in Italia”.

“Un risultato importante anche per la Basilicata e per noi barman lucani – ha sottolineato il Responsabile FIB Basilicata, Paolo D’amore – che abbiamo voluto raccontare il nostro territorio, le nostre tradizione e i nostri sapori con fedeltà e orgoglio”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 212volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto