Atti criminosi Metapontino: per il consigliere Marrese "serve azione forte"

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


“Non si può più andare avanti così.
Inizia a crescere la paura tra la popolazione mentre politica e istituzioni devono mettere un freno alla serie di atti intimidatori che stanno colpendo il Metapontino.
Serve un’azione forte in risposta a questi criminali”.
Nell’esprimere solidarietà a coloro che hanno subito questa serie di atti intimidatori, il capogruppo Pd in consiglio comunale a Policoro, Gianluca Marrese, sottolinea come “abbiano fatto bene i parlamentari del Partito Democratico a coinvolgere direttamente il Ministro dell’Interno, Rosanna Cancellieri.
Il Metapontino non può più essere lasciato solo a combattere questa guerra.
Le azioni messe in campo da associazioni, comitati e forze dell’ordine locali sono lodevoli, ma vanno incrementate.
Non si può più tollerare che a distanza periodica la costa jonica sia oggetto di atti incendiari e intimidatori, addirittura di minacce alle persone.
Quello che è successo all’agente del Commissariato di Scanzano, Cosimo Pozzessere, non può essere tollerato.
La criminalità non può essere lasciata libera di agire indisturbata e lanciare sfide alle forze dell’ordine.
Gli organici di polizia devono essere incrementati e lo Stato deve far sentire la sua presenza sul territorio, e non impoverirlo togliendo servizi importanti per la sicurezza”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 382volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto