Anche nel Metapontino le proteste degli "Indignados"

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Anche nel Metapontino sono scesi in piazza gli “indignados”.

Una manifestazione quella di sabato che ha un solo slogan: “Popolo del mondo, in piazza il 15 ottobre per il cambiamento globale”.
Gli studenti sabato mattina hanno manifestato anche a Policoro,simbolicamente per essere vicini ai manifestanti di Roma e delle 791 città di 71 paesi in tutti i continenti.
Milioni di persone mobilitate contemporaneamente per rivendicare “diritti e politiche sociali a sostegno dei giovani, dell’occupazione, del welfare”.
In Italia sono in corso da giorni iniziative e mobilitazioni preparatorie rispetto all’appuntamento di sabato.
A Roma, sono una quarantina gli “irriducibili” rimasti a dormire sulla scalinata del Palazzo delle Esposizioni, dopo la protesta di venerdì trasformata in presidio permanente a pochi passi da Palazzo Koch.
Autobus sono partiti anche dal Metapontino e dal materano per raggiungere Roma e partecipare al grande corteo per gridare in piazza la propria indignazione.
Chiedere a chi governa un futuro migliore è nel nostro diritto ed è quello per la quale oggi si sta manifestando in tutto il mondo.
Commenti

Questo articolo è stato letto 286volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto