Anche la Basilicata celebra la Giornata della Memoria

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca



27 gennaio 1945: l’Armata Rossa sfondava i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz e svelava al mondo gli orrori perpetrati dai regimi nazi – fascisti contro gli ebrei e contro tutti coloro che si sono opposti alla follia della Germania hitleriana. Proprio questa data è stata scelta dal governo italiano per ricordare tutte le vittime della Shoah, attraverso l’istituzione della “Giornata della Memoria”. 

Una giornata che vuole ricordare gli oltre sei milioni di ebrei vittime delle barbarie naziste mentre altri cinque milioni sono stati coloro, zingari, omosessuali, oppositori politici, che hanno perso la vita a causa delle persecuzioni e delle inaudite violenze subite.
Tante le iniziative anche in Basilicata in memoria di queste vite spezzate per una folle ideologia. 
A Matera, nella sede della Provincia, giovedì mattina c’è stata la solenne intitolazione della sala consiliare alle vittime della Shoà. Sull’iscrizione commemorativa campeggia una frase di Primo Levi, sopravvissuto all’Olocausto: “Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”.
Sempre nella città dei Sassi, ma venerdì sera, il ricordo delle vittime delle violenze naziste sarà affidato anche ad uno spettacolo teatrale, in programma cineteatro Comunale. Sarà portata in scena “La storia di Esther”, adattamento teatrale del racconto “La tavola calda” di Isaac B. Singer, con la regia della materana Anna Claudia Scammacca.
Policoro invece celebrerà la Giornata della Memoria venerdì, con l’iniziativa “Viaggio nella Memoria”, organizzata dall’assessorato alla Cultura e dal Presidio del Libro “Magna Grecia”. 
L’evento, in programma in mattinata nel liceo scientifico “Enrico Fermi” e nel pomeriggio nella biblioteca “Massimo Rinaldi”, prevede la proiezione di in video curato dalla fondazione “Elisa Springer”, introdotto da Francesco Ambrico con la testimonianza di Francesca Lo Pane, presidente della stessa fondazione. 
Commenti

Questo articolo è stato letto 354volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto