Anche a Nova Siri la XIX giornata del Fai

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Si svolgerà sabato e domenica prossima, in tutta Italia, la diciannovesima Giornata Fai di Primavera.

In 260 località in tutte le Regioni, ci sarà l’ apertura di 660 beni, solitamente chiusi al pubblico.
E in occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia le opere e i beni aperti al pubblico saranno collegati alla storia del Risorgimento.
Nel Metapontino sarà possibile visitare, a Marina di Nova Siri, la Torre Bollita, antica struttura difensiva aragonese, costruzione cilindrica distante circa 500 metri dal mare e risalente al 1520.
La Torre, denominata Cavallara, ospitava le guardie regie a cavallo che avevano il compito di controllare le coste joniche da eventuali incursioni piratesche, avvisare i coloni nelle campagne e metterli al riparo nella stessa torre.
Vicino alla Torre, come scritto nelle sue ultime volontà, riposa il medico patriota garibaldino, Pietrantonio Battifarano che partecipò a Capua a una delle ultime battaglie dei Mille.
Le visite guidate, possibili anche in lingua inglese, sono in programma, sabato, alle ore 10.00 – 12.00 /14.30 -16.30; domenica alle ore 10.00 e 17.30.
Ad accompagnare i visitatori, come giovani guide, gli studenti del liceo Classico di Nova Siri, e le hostess dell’Istituto Tecnico Commerciale “Manlio Capitolo” di Tursi.
Commenti

Questo articolo è stato letto 430volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto