Amministrative: ventuno i comuni lucani al voto

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Gli ultimi comizi e gli appelli al voto sono stati l’atto conclusivo della campagna elettorale per le elezioni di primavera del 6 e 7 maggio.
Dopo un mese di incontri adesso è il momento del silenzio e della riflessione per poi esprimere le proprie preferenze nelle urne.
In Basilicata sono ventisei i comuni interessati al rinnovo del consiglio comunale: cinque nella provincia di Matera e ventuno in quella di Potenza.
Il comune più importante chiamato al voto è Policoro, una delle cinque città lucane, compresi i capoluoghi, dove si superano i quindicimila abitanti e si voterà con il doppio turno.
Infatti se qui nessuno dei candidati raggiungerà il cinquanta per cento più uno delle preferenze si dovrà andare al turno di ballottaggio, previsto per il 21 e 22 maggio prossimi.
Inoltre gli elettori hanno la possibilità di effettuare il voto disgiunto, ovvero dare la propria preferenza ad un candidato sindaco e ad un candidato consigliere di un altro schieramento.
Negli altri centri il sistema elettorale è invece maggioritario a turno unico, ovvero vincerà il candidato sindaco che prenderà il maggior numero dei voti.
E anche per i comuni chiamati al voto in questa tornata entra in vigore la legge 42/2010 che prevede il contenimento delle spese degli enti locali disponendo la graduale riduzione del numero dei consiglieri e degli assessori, comunali e provinciali.
Nei comuni con popolazione superiore ai diecimila abitanti e inferiore ai trentamila, come Policoro, i consiglieri saranno ridotti del venti percento, passando da venti a sedici mentre la nuova giunta sarà composta da cinque assessori e non più sette.
Nell’arco jonico lucano si vota anche in un altro comune, Colobraro, dove saranno eletti sei consiglieri mentre la giunta sarà composta dal sindaco e due assessori.
A Policoro, commissariato dalla scorso gennaio, sono sei i candidati alla poltrona di primo cittadino, sostenuti da diciassette liste e duecentosessantotto candidati consiglieri comunali.
A contendersi la carica di sindaco ci sono Gianni Di Pierri, Giuseppe Di Matteo, Ottavio Frammartino, Gianluca Marrese, Rocco Leone e Filippo Vinci.
A Colobraro invece, dove si vota a conclusione del precedente mandato di cinque anni, i pretendenti alla carica di sindaco sono due, il sindaco uscente Andrea Bernardo e l’ex consigliere Egidio Fiorenza, sostenuti da altrettante liste, per un totale di dodici candidati consiglieri.
Si vota domenica dalle otto alle ventidue e lunedì dalle sette alle quindici; lo spoglio inizierà subito dopo, quindi nella serata di lunedì già si avranno i primi verdetti.
Commenti

Questo articolo è stato letto 343volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto