Amministrative: a Pisticci nove candidati sindaci

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Nove candidati alla poltrona di primo cittadino sostenuti da diciassette liste, per un totale di 272 pretendenti ad entrare nel consiglio comunale.
Sono i numeri per le amministrative a Pisticci, tra i comuni più importanti della Basilicata dove si voterà con il doppio turno.
I primi a presentare le liste, nella giornata di venerdì, sono stati Rocco Grieco, della Democrazia Cristiana, Rocco Caramuscio della Lista dei Cittadini e Marco Toscano di Sui Generis.
Le loro candidature saranno sostenute da un’unica lista.
Ufficializzato anche il nome dell’avvocato Rossana Florio, unica donna in competizione, sostenuta da Italia dei Valori, Partito Socialista, Rinnovamento Democratico e Federazione della Sinistra.
Come già annunciato le due anime del partito Democratico non hanno trovato l’accordo e correranno separate, con Andrea Badursi sostenuto da Pd, Patto Democratico e Api, mentre Vito Di Trani sarà sostenuto da Forum Democratico, Udc dell’ex sindaco Leone e Popolari Uniti di Capistrano – Pelazza.
Candidatura a sorpresa per Sinistra Ecologia e Libertà, che propone  il giovane avvocato Giuseppe Miolla mentre è tramontata definitivamente l’ipotesi – candidatura di Antonio D’Angella, sostenuto dai Verdi e dalla civica “Squadra del cuore”.
Infine il centrodestra, con il già annunciato Nicola Panetta per il Popolo delle Libertà e Domenico Lazazzera, appoggiato dal Fli e dalla civica “Decidi il futuro”.
Una situazione abbastanza frammentata, che potrebbe aprire la strada ad un eventuale turno di ballottaggio. 
Intanto si prospetta una campagna elettorale più che movimentata. 
Sempre che le verifiche sulle liste, effettuate dall’ufficio elettorale comunale, non riservino nuove inaspettate sorprese.
Tutti gli aggiornamenti e le interviste ai candidati sindaci nei prossimi tg e nella sezione notizie del nostro sito.
Commenti

Questo articolo è stato letto 358volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto