Al via l’operazione "Mare Sicuro"

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

 La stagione estiva è ormai iniziata e, anche quest’anno, si svolgerà su tutto il territorio nazionale l’operazione denominata “Mare Sicuro”, disposta dal Comando Generale del Corpo della Capitaneria di Porto.

L’operazione ha lo scopo di salvaguardare gli interessi e le norme che riguardano, per i profili di competenza della Guardia Costiera, la serena fruizione dell’uso del mare e delle spiagge nel corso della stagione balneare, da parte dei numerosi bagnanti e dei diportisti.
Nel periodo estivo, personale militare appartenente alla Capitaneria di Porto di Taranto e agli uffici locali Marittimi di Maruggio e Policoro, intensificherà i controlli finalizzati alla salvaguardia della vita umana in mare sia dei bagnanti che dei diportisti, attraverso la presenza combinata, lungo il litorale e nelle acque di giurisdizione, di pattuglie sia a terra, con autovettura di servizio, sia in mare, con mezzi nautici.
La Capitaneria di Porto svolgerà anche compiti di polizia marittima balneare, con particolare riferimento agli aspetti di disciplina e controllo relativi al soccorso e la salvaguardia dei bagnanti, la sicurezza della navigazione, l’ambiente marino, la pesca marittima, il traffico marittimo, l’archeologia subacquea e il demanio marittimo.
La Capitaneria di Porto di Taranto coordinerà l’attività dei propri uffici dipendenti dislocati lungo il litorale, per 181 chilometri, di propria giurisdizione, a cavallo tra le province di Taranto e Matera.
E sempre relativamente alla sicurezza lungo le spiagge di Basilicata, la Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Attività produttive, Erminio Restaino, sosterrà il progetto “Mare sicuro Jonio – Tirreno 2011”, un’iniziativa finalizzata a garantire la sicurezza dei bagnanti sulle spiagge lucane.

Dal 1 al 21 agosto prossimi, periodo di massima affluenza, le società di salvamento presteranno attività di vigilanza, soccorso e pattugliamento in mare.

Per sostenere il progetto, il governo regionale ha stanziato 40 mila euro.
Commenti

Questo articolo è stato letto 292volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto