Aggiornamenti maltempo

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


È emergenza maltempo nel Metapontino.
A causa del violento nubifragio che si è abbattuto lungo la costa jonica lucana nelle ultime ventiquattro ore, in alcune zone i fiumi Agri, Sinni, Bradano, Basento e Cavone e il torrente Bilioso hanno superato gli argini e invaso terreni e strade circostanti.
La Prefettura di Matera, attraverso la responsabile della Protezione Civile, Ermelinda Camerini, ha reso noto che “il novanta per cento delle strade provinciali e statali sono chiuse o impraticabili” e ha rivolto un appello agli automobilisti “affinchè evitino di mettersi in viaggio fuori dai centri abitati”.
Situazione critica sulla statale Basentana, dalla serata di oggi chiusa al traffico in entrambe le direzioni al km 37,530 nel comune di Calciano, per il cedimento di una pila del viadotto “Calciano 2”. Sul posto sono in corso le verifiche tecniche; il cedimento ha provocato l’abbassamento dell’impalcato di circa 2 metri e fortunatamente non ha causato danni a cose o persone.
Il personale d’esercizio dell’Anas è intervenuto immediatamente per interdire al traffico l’arteria stradale e predisporre la deviazione sulla ex strada statale 7, con uscite obbligatorie agli svincoli di Calciano e Tricarico. Problemi anche nei pressi dello svincolo per Pisticci e sulle strade di collegamento per Ferrandina e Salandra.
Chiusa anche la Statale 598 Valdagri a causa di un allagamento provocato dal fiume Agri. L’interruzione riguarda il tratto fra il km 102.1 ed il km 104. E dalle ore 15.40 di oggi è sospesa la circolazione ferroviaria tra Salandra e Ferrandina, sulla Metaponto-Potenza, “a causa dell’allagamento della sede ferroviaria dovuto alle forti piogge che stanno interessando il territorio lucano”. Trenitalia ha comunicato di aver attivato un servizio con autobus sostitutivi tra Potenza, Metaponto e Taranto. I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono al lavoro per ripristinare le condizioni di passaggio in sicurezza dei treni. Numerosi i disagi anche lungo le strade provinciali e comunali e nei centri abitati, con Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia e Protezione Civile autori di numerosissimi interventi. Attorno alle diciotto le precipitazioni sono diminuite anche se non finite del tutto, l’attenzione è ora verso i fiumi, costantemente tenuti sotto sorveglianza.


ULTIM’ORA: chiusa anche la strada provinciale ex SS 175 Metaponto – Montescaglioso per allagamenti in territorio di Bernalda.
Commenti

Questo articolo è stato letto 346volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto