A Scanzano riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Ha scelto la sala consiliare del comune di Scanzano Jonico il prefetto di Matera, Giovanni Monteleone, per la riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.
Un segno tangibile di vicinanza e attenzione al territorio metapontino dove, nelle ultime settimana, si sono registrati degli episodi riconducibili ad attività di criminalità, ultimi in ordine di tempo l’incendio al capannone della ditta “Piraccini Secondo” e ad un mezzo frigorifero dell’azienda Gallo di Policoro
All’incontro, svoltosi giovedì mattina a Scanzano Jonico proprio per analizzare la situazione nel Metapontino e ribadire l’attenta e vigile presenza delle Istituzioni sul territorio, hanno partecipato i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, il presidente della provincia di Matera, Franco Stella e il primo cittadino del comune jonico, Salvatore Iacobellis.
Tra le decisioni prese in seno alla riunione il rafforzamento delle attività di controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine e il coordinamento con la polizia provinciale e gli agenti municipali nelle attività di monitoraggio e contrasto ai fenomeni intimidatori e criminosi nel Metapontino.
Inoltre il prefetto di Matera ha rivolto, attraverso la stampa e a nome di tutti i componenti del comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, un appello a chi è vittima di questi episodi a non rimanere in silenzio ma a collaborare con le Forze dell’Ordine, per risalire ai responsabili di gesti che turbano la tranquillità della costa jonica lucana e difendere il tessuto sociale ed economico da infiltrazioni malavitose.
Infine il Comitato ha deciso di tenere, nei prossimi giorni sempre nel Metapontino, un incontro specifico con le associazioni agricole, artigianali e commerciali.
Commenti

Questo articolo è stato letto 315volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto