A Rotondella seduta del consiglio comunale

Scritto da Emmenews on . Postato in Dal Territorio

municipio-rotondella

Il Consiglio comunale di Rotondella nella seduta del 29 ha trattato i 6 punti inseriti nell’ordine del giorno con ampie relazioni del sindaco (assente per motivi personali l’assessore al Bilancio Tarantino) ed interventi (sui diversi punti discussi) dei consiglieri Annunziata Bianco e Rudy Marranchelli (Udc), Vito Agresti, dell’assessore Maria Cuccarese, del vice-sindaco Walter Lobreglio e del capogruppo di maggioranza Antonio Divincenzo.

Il sindaco Francomano, nell’intervento di apertura dei lavori, ha rivolto, a nome dell’intero Consiglio comunale, l’augurio al Presidente Napolitano per la sua rielezione, evidenziandone lo spirito di sacrificio, ed espresso un messaggio di solidarietà all’Arma dei Carabinieri, sottolineandone l’impegno in ogni comunità, piccola o grande che sia, nonché di vicinanza alle vittime  dell’attentato di domenica a Roma.

Primo argomento, l’esame e l’approvazione del Conto consuntivo, relativo all’Esercizio 2012, passaggio obbligato per la predisposizione del Bilancio 2013 ed anche documento di verifica non solo contabile sull’attività  dell’Amministrazione che ha risentito dei vincoli imposti dalle attuali normative.

Annunziata Bianco ha sottolineato “la mancata riscossione di proventi riguardanti il parco eolico, l’illuminazione nel civico cimitero, le violazioni al codice della strada” mentre, per Vito Agresti, “il Consuntivo evidenzia la non conclusione di diverse opere e la non definizione di altre” e per ciò che riguarda “la raccolta differenziata, che avrebbe dovuto comportare una riduzione dei costi di smaltimento, si assiste ad corposo aumento”.

Nell’intervento di replica, il sindaco Francomano, ha illustrato i motivi che sono all’origine di alcuni ritardi nell’avvio (imminente) di importanti lavori (Palazzo Ricciardulli e Museo numismatico) e che “alcune situazioni di difficoltà sono frutto del particolare momento economico” a cui non è possibile sottrarsi.

Sulla raccolta differenziata, Francomano ha chiarito “di avere ereditato una situazione in cui i costi erano previsti al netto di quelli da sostenere per lo smaltimento in discarica tanto che si è dovuto ricorrere ad una variazione di bilancio per recepire le risorse necessarie ed assicurare la copertura del servizio”.

Ha sottolineato, infine, che il dato relativo alla raccolta, pone Rotondella tra i Comuni virtuosi e che nella “fase di smaltimento in discarica, è stata apprezzata la qualità dell’umido”.

Voto favorevole da parte dei consiglieri di maggioranza, astensione da parte del gruppo UDC e voto contrario da parte dei tre consiglieri di opposizione Agresti, Pastore e Lippo.

Approvati, invece, con voto unanime la costituzione formale in forma associata (Colobraro, Rotondella, Valsinni)  della Centrale Unica di Committenza; gli schemi di convenzione fra i 3 Comuni per la gestione associata della funzione di “progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali”, del catasto ed infine della protezione civile.

L’ultimo punto riguarda la sostituzione di un componente effettivo della Commissione Elettorale Comunale.

Al dimissionario Corrado è subentrato il neo-consigliere Armando Manolio.

Commenti

Questo articolo è stato letto 596volte!

Tags: , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto