A Policoro torna il progetto “Diversabilmentemare”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

vele

Torna anche quest’anno a Policoro il progetto estivo “Disabilmentemare”, organizzato dall’Associazione Anffas con il sostegno della Regione Basilicata e dell’amministrazione comunale ionica.

Il progetto, che grandi risultati ha conseguito nella scorsa edizione, è rivolto ai bambini, ragazzi ed adulti con disabilità, che potranno frequentare le attività ludico-sportive gestite da uno staff di giovani educatori, psicomotricisti, logopedista, operatori sociosanitari, animatori e volontari presso il circolo velico lucano.

“La pratica sportiva – afferma Patrizia Lofiego, presidente Anffas Policoro – risulta particolarmente importante per tutti i ragazzi ma sopratutto per quelli disabili, i quali ne sono spesso esclusi, con il conseguente aumento delle patologie derivanti dalla sedentarietà. L’ attività fisica si rivela un ottimo mezzo di sviluppo motorio in quanto non richiede un particolare sforzo fisico ma è in grado di potenziare il funzionamento muscolare e cardiovascolare ma lo scopo principale del progetto è permettere ai ragazzi di colmare il vuoto che segue la chiusura delle scuole e, quale miglior modo se non quello di organizzare attività adatte ai ragazzi al mare.

Le famiglie dei soggetti disabili possono cosi alleggerirsi un po’ dall’onere dell’assistenza, e i ragazzi potranno vivere momenti di socializzazione che possano favorire la loro autonomia l’integrazione grazie alla presenza anche dei ragazzi normodati che prendono parte al progetto.

L’iniziativa è organizzata dall’Anffas Onlus di Policoro – conclude Lofiego – con la collaborazione e della Regione Basilicata e dell’amministrazione di Policoro,  attenta alle dinamiche sociali ed assistenziali soprattutto per quanto riguarda la disabilità”.

Un progetto condiviso completamente dal sindaco di Policoro, Rocco Leone che ha fortemento sostenuto l’Anffas nell’organizzazione della manifestazione. “Tengo molto a questo progetto – dichiara Leone – che sta assumendo sempre più un’importanza che va al di fuori dei confini regionali. “Disabilmentemare” si pone in maniera diversa rispetto alla disabilità, poiché non pone solo importanza all’accoglienza e quindi all’aspetto turistico in senso stretto ma anche al ruolo dell’attività sportiva e della prosecuzione della riabilitazione e del recupero fisico.

Sono orgoglioso di constatare che Policoro – conclude – sta sempre di più assumendo le caratteristiche di Città che vuole accogliere questo tipo di turismo perché ha un territorio fruibile. Per questo ringrazio tutti coloro che si adoperano, come l’Anffas, per sostenere questo tipo di manifestazioni che oltre a dare un importante servizio rendono una comunità nobile e civile. Ringrazio inoltre anche il mio amico e consigliere regionale Luigi Bradascio, sempre sensibile a questo tipo di probelmatiche, che ha dato una grande mano a reperire fondi regionali”.

Le attività al mare inizieranno l’8 giugno per terminare il 4 settembre, dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30.

E’ previsto un servizio bus-navetta che parte dal parcheggio antistante la sede municipale del Comune di Policoro.

Per qualsiasi altra informazione e prenotazioni si può contattare la Segreteria Anffas: Email : anffas.policoro@gmail.com o telefonando allo 3662782374

Commenti

Questo articolo è stato letto 435volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto