A Policoro prende il via Balloon

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

baloon

Il conto alla rovescia ormai è alla fine e giovedì 6 giugno parte Ballon, la festa del fumetto e della letteratura per ragazzi, in programma a Policoro.
Due serate di anteprima, giovedì venerdì in piazza Eraclea, con proiezioni di cartoni animati con protagonisti molti famosi personaggi dei fumetti.

In attesa di sabato 8 e domenica 9 quando andranno in scena i protagonisti della festa: i fumetti, i libri, i fumettisti.

Come èiàoto gli ospiti quest’anno saranno Silver, che èl padrino della manifestazione; Clod che ha curato il corso di fumetto nelle scuole elementari e medie; Guido De Maria, eclettico autore di molti fumetti, spot pubblicitari, trasmissioni televisive fra le quali Fumetti in tv; Alessia Martusciello autrice e disegnatrice di Disney, di Bonelli, delle Witch, di Fairy Oak; Alberto Pizzetti, specializzato in meravigliosi fumetti computerizzati in 3D; gli artisti Red House Lab, gli artisti della scuola di fumetto di Potenza.

Tutti gli ospiti terranno laboratori e incontreranno il pubblico, disegnando e chiacchierando.

Numerosi laboratori con varie attivitàccoglieranno bambini e ragazzi, a cura di molte associazioni e cooperative sociali, coordinate dall’associazione Infinito, partner dell’associazione Ali e di Enfor, nell’organizzazione di Balloon. La festa viene organizzata grazie al contributo del Comune di Policoro e di alcuni sponsor che hanno offerto prestazioni e materiali.

Protagonisti saranno anche i 300 bambini che hanno partecipato al corso di fumetto, grazie al lavoro di un manipolo di attivissime insegnanti: saranno in mostra i fumetti da loro realizzati e domenica sera i migliori verranno premiati.
“Ma i lavori sono tutti belli e non lo dico retoricamente” comunica il direttore artistico Enzo Perriello.

“Davvero l’entusiasmo dei bambini si èanifestato in lavori ciascuno dei quali contiene elementi assolutamente interessanti.

Ma soprattutto conta l’applicazione e l’apertura mentale e sensibile che hanno mostrato di fronte a questa arte meravigliosa e difficile. Con i lavori dei bambini, Balloon mette in campo nel senso piùrofondo i protagonisti della festa: i fumetti”.

“Un grazie, anche questo assolutamente non retorico, va dato alle insegnanti che hanno sostenuto i fumettisti in erba” aggiunge il direttore organizzativo Cosimo Minonni.

“A ribadire sempre piùhe ogni progetto, per quanto bello e ambizioso voglia essere, se non trova le persone che, mettendoci del proprio, lo realizzano, rimane solo inchiostro sulla carta.

Vi aspettiamo a Ballon, cosìotrete vedere di persona cosa hanno saputo realizzare i bambini”.

Appuntamento dunque a giovedì, quando viene buio, in piazza Eraclea, con la proiezioni di cartoni animati.

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 877volte!

Tags: , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto