A Policoro le sonorità dell’Equipe 84

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Le note e la sonorità dell’Equipe 84 hanno concluso i festeggiamenti, a Policoro, in onore della Madonna del Carmine.
Sul palco di piazza Banesti la band modenese, particolarmente attiva tra il 1962 e il 1979, ha ripercorso i momenti salienti della storia musicale italiana, non solo proponendo i propri maggiori successi ma anche reinterpretando alcune delle più celebri canzoni dei cantautori del nostro paese.
Da De Andrè ai Nomadi fino al Lucio Dalla e Francesco Guccini, tanti i brani riproposti dal gruppo capeggiato da Francesco Ceccarelli, colui che ha voluto, nel 1984, la rinascita del gruppo con nuovi componenti, per dare nuovo vigore ad una band che ha segnato la musica italiana tra gli anni Sessanta e Settanta.
E proprio i cavalli di battaglia dell’Equipe 84 hanno scaldato i tantissimi presenti nella piazza policorese, da “Un angelo blu” a “Tutta mia la città” fino alle celebre “29 Settembre”, portata al successo da Maurizio Vandelli e riproposta da Ceccarelli e il suo gruppo.
L’esibizione dell’Equipe 84 ha concluso le celebrazioni in onore della Vergine del Carmine, una festa particolarmente sentita da tutta la comunità policorese e in particolare dalla parrocchia del “Buon Pastore” che ospita l’effige della madre di Cristo.
Ospiti che si aggiungono a quelli che si sono già esibiti, negli scorsi anni, sul palco di piazza Banesti, da Annalisa Minetti ai Cugini di Campagna.
Commenti

Questo articolo è stato letto 349volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto