A Policoro grande successo per la "Straherakleia"

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Va al materano Donato Becce, della Polisportiva “Rocco Scotellaro”, la decima edizione della Straherakleia di Policoro, ormai un classico della corsa su strada lucana, ideata e organizzata dalla “Associazione Podistica Amatori” del presidente Luigi Cappucci.
Becce ha tagliato per primo il traguardo di piazza Heraclea, con l’ottimo tempo di 31:26.30, distanziando di ben due minuti gli inseguitori.
Seconda piazza per Paolo Potenza, sempre dalla Polisportiva “Rocco Scotellaro”, con il tempo di 33:50.25; a completare il podio Francesco Milella, dell’Atletica “Correrepollino”, il quale ha fermato il cronometro a 34:02.60.
Non è la prima volta che il corridore della società materana si aggiudica la competizione policorese: Becce è infatti salito sul gradino più alto del podio anche nell’ottava edizione.
Per le donne il primo posto è andato a Rosa Luchena, del Gruppo “Due Sassi” di Matera, che ha ottenuto il tempo di 38:21.55.
Piazza d’onore per Rossana Lo Vaglio, dell’Atletica Femminile “Sedas Lauria”, con il tempo di 39:51.35 mentre al terzo posto è arrivata Maria Martino, anche lei della “Sedas Lauria”, che ha corso i dieci chilometri del percorso in 41:13.20.
Spazio anche agli atleti più giovani, con la premiazione dei primi tre classificati nelle categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti.
Novità di quest’anno l’inserimento, nelle scarpette dei corridori, di un microchip che ha permesso di registrare l’esatto tempo di gara degli atleti, non solo al momento dell’arrivo al traguardo ma anche nei passaggi intermedi.
Centonoventatre gli atleti che hanno corso per le strade di Policoro, provenienti non solo da tutta la Basilicata ma anche da Puglia, Calabria e Sicilia.
Complice anche la giornata più primaverile anche autunnale, tante le presenze in piazza Heraclea che, in occasione della gara, ha ospitato diversi stand, da quello ormai consueto dell’Esercito Italiano all’Avis, che ha partecipato per la prima volta, quest’anno, alla manifestazione.
Una gara che diventa sempre più vetrina nazionale ed internazionale grazie alla partnership con il canale satellitare Sky che, grazie all’impegno del presidente Cappucci, ha seguito integralmente la competizione.
Chi vorrà rivederla lo potrà fare sabato sera, alle ore 21, sul canale 829 della piattaforma Sky, che trasmetterà la cronaca della “Straherakleia” con le interviste a tutti i protagonisti.
Commenti

Questo articolo è stato letto 319volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto