A Nova Siri la mostra “Torno a scrivere dell’arte di Gaetano Dimatteo”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

Dimatteo in giardino

Ogni cosa è stata allestita per l’inaugurazione della mostra invernale del maestro Gaetano Dimatteo che si terrà il prossimo 16 febbraio, con inizio alle ore 18, nella galleria privata situata a Nova Siri, in viale Siris 112.

“Torno a scrivere dell’arte di Gaetano Dimatteo”, il titolo dell’esposizione incentrata in prevalenza su fiori incantevoli che, con singolari petali dipinti a delineare girandole, racchiudono il senso di un’esperienza artistica vissuta appieno e mai conclusa, ma soprattutto su volti femminei realizzati con magistrale dedizione utilizzando il blu di prussia, il bianco di titanio e una particolare sfumatura di verde.

Non a caso, sulla locandina dell’evento è riprodotta l’icona floreale Mariangela Melato, realizzata con profondo dolore all’indomani della prematura scomparsa dell’inimitabile attrice.

Inoltre, al fine di esaltare l’eterno sodalizio tra arte e moda, lo stilista Moreno da Venosa invierà un abito cucito per l’occasione.

Il titolo dell’esclusivo appuntamento – coordinato da Ilie Padurariu – è stato ispirato da una recente lettera inviata al pittore dalla nota giornalista romana Antonella Amendola, amica di una vita.

Non mancheranno le atmosfere ricercate che da sempre la casa dell’artista dona ai tanti visitatori ricordando i salotti frequentati in gioventù assieme a celebri scrittori, attori e intellettuali italiani, tra i quali Alberto Moravia, Elsa Morante, Dario Belleza e Michele Placido.

Nel corso della serata interverranno Mario Trufelli, responsabile della redazione lucana Rai dal 1969 al 1994, Livia Maria Veneziano, avvocato e attenta conoscitrice della vita e delle opere del maestro, e il giornalista Gianluca Bruno, amico ed estimatore di Dimatteo.

La mostra resterà aperta dal 16 al 23 febbraio, la mattina dalle ore 10 alle 12 e la sera dalle 17 alle 21, ma nei prossimi mesi potrebbe diventare itinerante e toccare altre regioni.

Dunque, il “signor Parkinson” non è ancora riuscito ad arrestare la mano e l’entusiasmo dell’artista capriccioso che come sempre è pronto ad emozionare amici, conoscenti e amanti dell’arte pittorica. 

Commenti

Questo articolo è stato letto 1204volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto