Emergenza acqua: i valori di trialometani rientrano a Scanzano, ordinanza revocata

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca, In Primo Piano

32313193_1059182947567964_568051820518178816_n

Il sindaco del comune di Scanzano Jonico Raffaello Ripoli ha revocato l’ordinanza n.54 in cui si vietava l’uso dell’acqua potabile per bere e cucinare.

La decisione, comunicata con nuova ordinanza nella mattinata di domenica 13 maggio, fa seguito alle nuove analisi effettuate dall’Arpab nei serbatoi del Metapontino, su richiesta dell’Azienda Sanitaria di Matera, che evidenziano, per il solo comune di Scanzano, un rientro dei parametri dei trialometani al di sotto dei limiti massimi consentiti dalla legge, fissati a 30 μg/l.

Nel serbatoio scanzanese infatti sono stati registrati i valori di 27 μg/l; da evidenziare come anche nei precedenti rilievi questi erano di poco superiori al limite massimo.

Non sono rientrati invece i valori nei serbatoi di Policoro e Nova Siri dove le ordinanze di divieto dell’utilizzo dell’acqua potabile permangono ancora.

Di seguito i valori comunicati da Arpab:

Serbatoio Nova Siri: 38 μg/l

Serbatoio Acinapura Policoro: 41 μg/l

Serbatoio Panevino Policoro: 38 μg/l

Serbatoio Scanzano: 27 μg/l

32349099_1059182944234631_8455727197691314176_n

 

Commenti

Questo articolo è stato letto 119volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto